Gambe più leggere e…anche l’umore!

centella-ridottaLa Centella asiatica (Hydrocotyle asiatica L.) , conosciuta come  gotu kola, è stata usata per secoli dalla medicina  Ayurvedica (India) e dalla medicina tradizionale cinese, oltre che per curare i disturbi venosi, le ferite, ulcere, ecc.  (azione trofica e rigeneratrice a livello cutaneo) per combattere ansia e depressione.  In Europa viene riconosciuta come medicamento specifico per la prevenzione e il trattamento dei disturbi legati l’insufficienza venosa a carico degli arti inferiori quali  senso di gonfiore e pesantezza, pruriti, crampi, formicolii, capillari superficiali. Per tali proprietà viene impiegata anche in caso di cellulite.
Recenti ricerche tendono a confermare anche l’azione ansiolitica e blandamente antidepressiva della pianta: uno studio che ha coinvolto  una quarantina di soggetti sani ha evidenziato che la risposta di allarme, a seguito di un rumore improvviso, era significativamente più bassa tra i soggetti che avevano assunto la centella rispetto al gruppo non trattato.Così come altre sperimentazioni condotte hanno evidenziato un miglioramento nei processi mnemonici e nella concentrazione nei soggetti ansiosi e negli anziani nei quali contribuirebbe a rallentare il processo di invecchiamento cerebrale: a questo proposito segnalo che la medicina ayurvedica utilizza da sempre la centellaper stimolare le funzioni cerebrali.

Enrica Campanini

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *