Federica Morrone

Federica Morrone – Navneet Kaur

Scrittrice, Insegnante di Yoga, Meditazione e tecniche di Pranayama

DSC_0512 La maggior parte degli insegnanti giunge allo yoga dopo aver svolto attività legate allo sport o comunque al movimento del corpo. Io nasco pigra, non ho mai amato le palestre, non ho il culto dell’estetica, da adolescente trascorrevo tutto il tempo libero a leggere, tenendo allenati esclusivamente i muscoli del cervello (oggi capisco che non basta). Poi ho iniziato a pubblicare libri e a occuparmi di inchieste giornalistiche. Ripeto sempre che sono arrivata alla pratica e all’insegnamento allo yoga grazie alla letteratura.

Ho seguito quindi prima un percorso filosofico e poi dinamico, scoprendo pian piano la gioia del respirare correttamente, della giusta postura, del movimento, della meditazione, dell’andare oltre la fatica. Ho applicato alla pratica e all’approfondimento delle discipline yogiche la stessa serietà e passione che dedicavo alle inchieste giornalistiche.

Le mie lezioni sono un efficace allenamento fisico, accessibile a tutti, ma intenso. Mi piace – con dolcezza e determinazione ­– chiedere ai miei allievi impegno e volontà nel superare i propri limiti, così si ottengono risultati sorprendenti e duraturi.

Considero lo yoga non un modo per evadere dal mondo, bensì una pratica valida per affrontare la vita con maggior energia, determinazione e consapevolezza.

Grazie alla collaborazione di meravigliosi musicisti ho realizzato GaneshMood e il relativo canale You Tube:

https://m.youtube.com/channel/UCtkGvsiqpk6mEEV_jkybsYQ

Qui trovano spazio: meditazioni guidate; musiche rilassanti, energizzanti e curative, suoni della natura, mantra, percorsi motivazionali. Tecniche per rafforzare la memoria e focalizzare la mente, sviluppare l’intuizione, aumentare la concentrazione e i risultati sul lavoro, favorire percezione e ispirazione, allungare e tonificare e il fisico, ringiovanire le cellule, arricchire la vita relazionale e sessuale, domare l’ansia e la depressione, ridurre lo stress, aumentare la capacità del respiro, perfezionare la postura, attivare una connessione spirituale, diventare più ricettivi alle gioie della vita.

Qualche notizia dal mio curriculum…

Mi sono avvicinata allo yoga da adolescente leggendo Sri Aurobindo e Paramahansa Yogananda, con il tempo ho compreso quanto fosse necessario mettere da parte libri e ragionamenti per iniziare a dedicarmi con umiltà alla pratica.

Ho perfezionato il Pranayama e molteplici tecniche di meditazione, sperimentato e studiato diversi stili di yoga: Hata Yoga (con particolare attenzione agli insegnamenti di André Van Lysebeth), Siddha Siddhanta Yoga, Yin YogaAshtanga YogaYoga in Volo.

Nel 1998 ho scoperto il Kundalini, ho trovato la completezza e ho raffinato la mia pratica.

Ho seguito corsi e seminari di Kundalini con i maestri Guru Dev, Sadhana Singh, Hansmukh Kaur, Akal Kaur, Daya Singh, Siri Dharm Singh; a tutti devo moltissimo. Con i meravigliosi Sada Sat Singh e Sada Sat Kaur (hanno diretto insieme a Yoghi Bhajan per trent’anni la scuola di Yoga Kundalini e di Formazione Insegnanti di Los Angeles) ho approfondito e affinato la pratica e l’insegnamento, con loro ho seguito il mio percorso di certificazione.

Sono iscritta: CSEN CONI, IKYTA (Associazione Italiana Insegnanti Kundalini Yoga) e sono Istruttore di Yoga in Volo e di Hata Yoga.

Organizzo seminari e corsi di  Kundalini Yoga,  Riequilibrio dei Chakra, Yoga delle Emozioni, Yoga e LetteraturaRingiovanimento cellulareHata Yoga, laboratori incentrati sulle tematiche legate alla dinamica del respiro.

Organizzo seminari residenziali e seminari di yoga nelle aziende per la gestione dello stress, l’aumento della memoria di lavoro, per l’acquisizione di una maggior capacità di attenzione e di concentrazione.

Conduco Alleniamoci al piacere! workshop al femminile mirato allo sviluppo di una relazione armonica con il proprio corpo.

Le mie lezioni sono frutto dell’esperienza, dell’approfondimento degli antichi testi yogici,  degli insegnamenti di diversi maestri, del confronto con le ultime ricerche scientifiche sugli effetti dello yoga e della meditazione, dei continui studi e aggiornamenti, della gratitudine inesauribile verso una pratica che ha reso più bella la mia vita. 

Altre attività:

Ho collaborato con diversi programmi televisivi, ho conosciuto e intervistato tante persone; ma l’esperienza più importante – professionale e umana ­–  è stata quella vissuta con Enzo Biagi, prima a Il Fatto per RAI 1 e poi a Rotocalco Televisivo per RAI 3.

Curo raccolte poetiche e realizzo libri insieme ai bambini.

Sono tra le fondatrici di VisionAir, associazione che si occupa di creare un processo di alfabetizzazione del linguaggio televisivo nella scuola italiana, fornendo strumenti di analisi critica della comunicazione e del sistema di informazione. Attualmente sto realizzando, in collaborazione con l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza, il progetto Io sono qui, nell’ambito del piano Azione Giovani Sicurezza e Legalità del Ministero dell’Interno

Organizzo eventi culturali e sono stata consulente per il Gruppo Editoriale Mauri Spagnol (in particolare per: Longanesi e Garzanti).

Sono stata capo progetto di MediaBiotech per la Fondazione Diritti Genetici, un’attività di ricerca che, con l’ausilio della metodologia del professor Tullio De Mauro, ha portato alla realizzazione di un osservatorio permanente sulla comunicazione. Sono stata Caporedattore di 7thFLOOR la prima rivista corporate sulla cultura digitale e i saperi di avanguardia.

Ho organizzato con Stefano Benni il seminario La voce narrante

Ho pubblicato

I romanzi: Il teorema dell’amore perfetto (Newton Compton Editori), VolatiliIl filo del discorso; il racconto lungo Il ragazzo con le ali.

Il libro-intervista a Tiziano Terzani: Regaliamoci la pace (con contributi tra gli altri di: Dario Fo, Don Ciotti, Don Gallo, Giulietto Chiesa, Margherita Hack, Jovanotti, Dacia Maraini, Alda Merini, Gino Strada, Vauro), edito quattro volte in un mese, l’intero ricavato delle vendite è stato devoluto a Emergency.

La guida anticonformista Roma perché Sì perché No (Newton Compton Editori). Il saggio 101 motivi per cui le donne sono più intelligenti degli uomini ma non sono al potere (Newton Compton Editori).

Il libro collettivo Plasmati con C. Costanzo, P. Aleotti, L. Mazzetti, A.Billà, M.Giletti, M. Cuffaro, P. Diaco, M. Liorni, A. Lubrano, M. Costanzo.

Qualcosa di personale

Sono mamma entusiasta di Ginevra, una meravigliosa ragazza di quattordici anni piena di luce, che si affaccia con dolcezza e ironia all’adolescenza; e di Lorenzo, un cucciolo di tre anni che riempie di gioia le giornate con i suoi sorrisi.

Lo sguardo dei bambini incrementa l’energia necessaria per alimentare il mio impegno nel costruire un futuro equipaggiato dei valori fondamentali. L’amore, l’altruismo, la solidarietà, lo spirito pacifico, la condivisione, il coltivare le differenze, sono indispensabili per l’equilibrio, senza di essi ci saremmo estinti da tempo; sono l’essenza della vita stessa che resiste nonostante il degrado, l’egoismo, la belligeranza.

Qualcuno mi considera una inguaribile anacronistica sognatrice, incapace di sopravvivere in questa società; qualcun altro semplicemente mi vuole bene e non mi fa sentire mai freddo.

Anche quando la crudeltà che ci circonda incombe come un macigno, resto salda nella convinzione che esistano tantissime persone oneste e perbene, molte delle quali sono o saranno mie amiche.

Nel diventare adulta non ho perso lo slancio adolescenziale del voler cambiare il mondo con l’amore, sono convinta che finché resterà anche un solo essere umano capace di dare in modo disinteressato, continuerà ad esserci vita sulla Terra.

 

 

3 thoughts on “Federica Morrone

  1. Felice d’aver fatto la sua conoscenza attraverso Paola Tonelli,acquisterò oggi stesso il suo libro 101 motivi… sono una felicissima insegnante scuola dell’infanzia innamorata del suo lavoro e rapita ogni giorno dal viso vispo dei bambini,il grembiulino dentro i pantaloncini tirati su dopo la pipì e i loro sorrisi e pianti brevi xchè poi sono a correre dove vogliono…
    Sono anche io fuori dal tempo…credo ancora nell’umanità e nell’amore capace di cambiare,mi sento un’apprendista sempre e mi piace l’esplorazione e il viaggio interno ed esterno a me…la saluto, buona giornata e grazie dei suoi scritti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *