L’era dell’Acquario

«Harmony and understanding / Sympathy and trust abounding / No more falsehoods or derisione / Golden living dreams of visions / Mystic crystal revelation / And the mind’s true liberation». (Ci saranno in abbondanza armonia e comprensione / tolleranza e verità / non più ipocrisia e scherno. / I nostri sogni e i nostri ideali diventeranno reali / Una rivelazione mistica, limpida come il cristallo / e una vera liberazione della mente).

Siamo nell’era dell’Acquario. L’energia che ha a lungo governato il mondo, guerrafondaia e violenta, dovrà lasciare il posto a un’energia mistica e pacifica.

Dopo le difficoltà dell’era dell’Ariete e di quella dei Pesci (le ere astrologiche si muovono in senso opposto rispetto alle altre rotazioni zodiacali), grazie agli influssi positivi dell’era dell’Acquario stiamo finalmente per uscire dalla superstizione, dal martirio, dal fanatismo.

Niente più religioni, gabbie dogmatiche, strategia della paura, materialismo esasperato, aggressività, assoggettamento coatto; ma pura spiritualità priva della necessità di chiese di riferimento, fratellanza, condivisione, solidarietà, annullamento del pregiudizio sociale, rispetto dell’ambiente, superamento dell’ego, viaggi interiori, meditazione, innovazione.

Le previsioni dei Maya, le profezie, i libri, gli studi di James Hillman e di Rudolf Steiner, i film, i possibili scenari raccontati da culture e personaggi diversi, ci conducono tutti verso quest’era. Certo, i presagi più catastrofici prevedevano la distruzione del mondo, ma gli ottimisti incalzano invocando l’inizio della metamorfosi e della guarigione del nostro pianeta.

In ogni caso è proprio la distruzione a manifestare la trasformazione. Ogni cambiamento, individuale e collettivo, ogni ricostruzione e rinascita, avviene dopo lo smantellamento del preesistente.

Il caos che ci circonda, la negatività, il disorientamento, la violenza, l’annullamento dei valori, sono un passaggio aberrante ma inevitabile, soltanto la netta visione della patologia innesca la propensione verso la cura. La nostra società è gravemente malata, pronta quindi a transitare verso l’era dell’Acquario, verso la cura dell’equità, dell’uguaglianza, della libertà, del progresso spirituale, della tolleranza. Qualcuno già si muove da tempo in quella direzione, preoccupandosi di rispettare l’ambiente, cercando alternative alla logica devastante del consumismo, impegnandosi per la pace, considerando l’unione tra mente corpo e anima, dedicandosi alla meditazione, muovendosi con atteggiamenti non violenti anche nei piccoli gesti quotidiani. Ogni epoca ha i suoi profeti.

È importante essere in sintonia con questa nuova era, assecondare il processo evolutivo. Deponete le armi dunque, siate altruisti, mettetevi al servizio della vostra e dell’altrui umanità.   Lasciatevi condurre verso l’amore universale.

Fantasie new age? Sciocchezze per sognatori? Se l’alternativa è la fine del mondo meglio augurarsi che questa sia l’effettiva visione della realtà.

Federica Morroneacqua

One thought on “L’era dell’Acquario

Rispondi a pandora charms uk Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *